L'isola non trovata

Il blog è il diario delle mie escursioni in kayak: da solo, con mia moglie o con vecchi e nuovi amici...perchè quando sono stufo delle autorità costituite prendo il largo e me ne vado in posti bellissimi e in altre storie...

lunedì 1 agosto 2016

Elba: gironavigando in seakayak

Eravamo partiti con l'intento di farci tutta l'Elba in kayak, dormendo in bivacco libero, ma poi, i pochi giorni a disposizione, un po' di stress lavorativo da smaltire, la voglia di prendercela comoda senza tabelle di marcia da rispettare, ci hanno fatto lasciare tenda e sacchi a pelo in auto e preferire una sistemazione in camera e cenette al ristorante a base di pesce.
Va bene, va bene, lo so, poco avventuroso e un po' piccolo borghese ma ce la siamo goduta molto e poi questo non ci ha comunque impedito di farci, in quattro giorni, una settantina di km in kayak lungo le splendide coste dell'isola.
Ci siamo sistemati presso l'affittacamere Virgili nella baia di Barbarossa a due km da Porto Azzurro, Renzo un simpatico "vecchiaccio" ci ha  affittato una camera con bagno e balcone a 40 metri dal mare con annessa piazzola per i kayak ad un prezzo veramente modico. Auto all'ombra sotto una quercia, spiaggetta di ghiaino rosso pochissimo affollata ed un ristorante "Da Mario", ma gestito da Maurizio, nel quale abbiamo cenato tutte le sere a base di totani alla diavola, totani ripieni, pappardelle al branzino, grigliata mista....ogni sera un piatto di pesce buonissimo e abbondante con contorno, dolce, acqua e pepsi a circa 20 euro a testa......
Da qui siamo partiti per le prime due escursioni: la prima lungo il versante orientale dell'isola fino ad Ortano, la seconda lungo la costa orientale della penisola di Capoliveri fino alla cala dello Stagnone e poi ritorno a Barbarossa. La terza uscita ci ha visto partire dalla spiaggia di Lido di Capoliveri per arrivare fino alle isole Gemini e alla punta Calamita lungo il versante occidentale della penisola di Capoliveri, l'ultimo trip dalla spiaggia di Norsi fino a Lacona, attraverso il golfo Stella, la penisola del monte Stella e il golfo di Lacona.
Spiaggette solo per noi, acqua trasparente, panorami mozzafiato......
l'Elba è davvero un paradiso per il seakayak..
..a settembre si torna.........

Splendidi colori nella cala di Terranera
 Il laghetto di Terranera, nato da una miniera di zolfo....
 ...un soldato giapponese ancora di guardia che non sa che la guerra è finita....
 colori, colori e ancora colori
 l'isolino di Ortano

 Il forte di Longone a Porto Azzurro sede dell'ex penitenziario...
 Porto Azzurro
 Spiaggia privata  n° 1.......
 Medusine
 Spiagge tropicali
 Scoglio dei Liscoli
 Anfratti....
 Spiaggia privata n° 2...
 Naufraga....a Mangani
 Cala di Nisportino
 Le isole Gemini
 Grotte..
 Spiaggia privata n° 3...
 The belle and the best.....
 Le miniere di punta Calamita
 Riflessi...
 che acqua.....
 A romantic kayaker....
 amici o nemici ??
 Spiaggia privata n° 4....
 Scoglio della Corbella a capo Stella...
 Ex fustaccio bisognoso di restauri conservativi....


Nessun commento:

Posta un commento

Post più cliccati