Post

Tre veci e un bocia...ancora e sempre Palmaria

In una calda giornata feriale di luglio, tre veci e un bocia intorno alla Palmaria, Tino e Tinetto, con il saluto di rito alla Stella Maris. Non molte barche a motore, anche se sempre troppe per i nostri gusti, ma di domenica sarebbe stato un vero inferno. Un saluto al nuovo amico Sandro, forte arrampicatore e fortissimo canoista fluviale (che si stia convertendo al seakayak ?) e a Andrea, sua prima volta nell'acqua salata, ma se l'è cavata benissimo, anche quando barconi e motoscafi sollevavano onde disordinate all'imbocco del canale di Portovenere.... .....difficile indovinare chi è il bocia...






Don't stand so close to me

Bjorn Larsson: "Il Cerchio Celtico"

Forza Paris (insieme ce la faremo)

Orta San Giulio in uno splendido giorno d'inverno

L'odissea di Ernest Henry Shackleton al festival della mente di Sarzana

Kayak bloody kayak: escursione pulp........

Sardegna costa del sud: acque cristalline a Capo Spartivento