L'isola non trovata

....appare, a volte, avvolta di foschia, magica e bella, ma se il pilota avanza su mari misteriosi è già volata via, tingendosi d'azzurro, color di lontananza...

Il blog è il diario delle mie escursioni in kayak: da solo, con mia moglie o con vecchi e nuovi amici...perchè quando sono stufo delle autorità costituite prendo il largo e me ne vado in posti bellissimi e in altre storie...

martedì 6 giugno 2017

Elba 2017: in kayak con Nello

L'ultima settimana di maggio ci ha portato all'Elba, poco prima che l'isola venga presa  d'assalto dalle orde barbariche del turismo di massa.
Maggio, così come più in generale i mesi primaverili e autunnali, è invece il mese del turismo slow: moltissimi ciclisti, attempati tedeschi in sandali e calzini, escursionisti e.......pagaiatori!!
E' sulla spiaggia deserta di Pareti infatti che ho incredibilmente incontrato Nello di Firenze al quale avevo venduto tre anni fa il mio vecchio kayak Rainbow Laser 515, per ulteriore estrema coincidenza amico di Riccardo, anch'esso canoista, a cui ho preso in affitto l'appartamento di Pareti per la settimana.
Nello è un tipo tosto, dietro ad un sorriso gioviale e ad una serenità tibetana, nasconde coraggio e determinazione da vendere. Si è fatto infatti in passato la traversata Elba - Capraia - Corsica e ritorno mentre ora è in procinto di farsi il giro dell'Elba in solitaria in tre giorni, con una maxi tappa, in senso antiorario, da Nisporto fino in prossimità di Fetovaia!!!!
Impegnato con la famiglia ho avuto solo il piacere di fare con lui alcuni tratti di costa, accompagnandolo alla partenza fino al primo bivacco sulla spiaggia di Calamita, oltre a fargli da stazione meteo fissa a terra. Tutte le sere infatti gli mandavo le previsioni meteomarine per quel tratto di costa che avrebbe fatto all'indomani, poi all'ultima tappa di rientro gli sono andato incontro, ma.....ci siamo incrociati senza vederci. Partito da Pareti e lui da Lacona dovevamo incrociarci più o meno a metà strada ma, causa alcuni tagli dei golfi che ho fatto pensando di essere in anticipo, sono arrivato a Lacona quando lui era già ad Acquarilli.
Breve scambio di sms, giro il kayak, ripasso lo scoglio della Corbella con il mare mosso ma divertente da brezza tesa di scirocco, e punto dritto (quasi dritto...) su Lido di Capoliveri dove il Nello mi stava aspettando.
Poi, dopo il caffè, il selfie di rito e i complimenti per l'avventura che aveva portato a termine, siamo rientrati pagaiando lentamente godendoci le onde.
Nello con l'amico Riccardo
Elba costa sud, verso punta Calamita: Nello con dietro l'isola di Montecristo
Spiaggia della Calamita: primo bivacco
A spiaggia Calamita, dove lascio il Nello e rientro a Pareti
 Elba: alcune vedute della costa nord
Le fortificazioni di Portoferraio
l'Enfola con il centro visite del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano e il Monte Capanne sullo sfondo

Post più cliccati