L'isola non trovata

Il blog è il diario delle mie escursioni in kayak: da solo, con mia moglie o con vecchi e nuovi amici...qui non si troveranno prove tecniche di kayak, mappe, indicazioni dettagliate di itinerari....o meglio, a volte, forse, anche questi....ma è piuttosto un blog emozionale dove talvolta si incrociano scampoli di letteratura, poesia e musica.... perchè l'andare in kayak suscita emozioni, vibrazioni e ribellioni...e perchè quando sei stufo delle autorità costituite prendi il largo e te ne vai in posti bellissimi e in altre storie...

martedì 29 aprile 2014

I colori di Ponza

Pasqua a Ponza,
isola dai mille colori,
dalle cento scogliere strapiombanti,
di grotte e faraglioni
di pescherecci e saudade
i luoghi evocano antiche storie
portano nomi mitici e misteriosi
Chiaia di Luna, cala Lucia Rosa,
monte La Guardia, Capo bianco
Ulisse e la Maga Circe
e poi l'arcipelago:
Palmarola, Gavi e Zannone
Folco Quilici definisce Palmarola
la più bella del mediterraneo
non ho il kayak con me
dovrò ritornare con la mia protuberanza navigante

lunedì 28 aprile 2014

La ballata dell'acqua di mare

Il mare
Sorride lontano.
Denti di spuma
labbra di cielo.

Che cosa vendi, fosca fanciulla,
coi seni al vento? 
Vendo, signore, l’acqua dei mari.

Che cos’hai giovane negro,
mescolato al sangue? 
Ho, signore,
L’acqua dei mari.

Queste lacrime salmastre
Da dove vengono, madre? 
Vengono, signore,
dall’acqua dei mari.

Cuore, e questa amarezza
Profonda, dove nasce? 
Dall’amara acqua
dei mari.

Il mare
Sorride in lontananza.
Denti di spuma,
labbra di cielo.

Garcia Lorca